Biografia

Lago che tesse i pensieri via toniutti

Nato a: Roma nel 1974
Scrivo: pezzi. Suono: chitarre, piano, iPad. Scatto-filmo con: Nikon, iPhone, Lumia/808  con Pureview. Segue una bio in terza persona per mantenere le formalità.

– Cenni professionali

Dal 1998 è al Gruppo Editoriale L’Espresso, attualmente in redazione a Repubblica dove cura la sezione Tecnologia,  in redazione e come inviato. Come pubblicista  freelance dal 1995 al 1999 ha collaborato con Repubblica, il Manifesto, l’Unità e relativi supplementi, e svariate riviste di musica. Dal 1994 al 1999 ha curato per Studio Vit i mensili K, Zeta, Game Power, Pc Power, PlayStation Power e chi si ricorda più. Ha contribuito all’avvio del portale Kataweb del Gruppo Espresso prima della deflagrazione della bolla 1.0.

– Cenni artistici (da oggi a ieri)

Nel 2013 esce Campionario, una retrospettiva con materiale dai tre album pubblicati dal 2010 in poi. L’inedito è “Lunare”.  Nel 2012 esce Non si sa per Oddio produzioni. L’album viene presentato all’Auditorium di Roma. Brani portanti, L’uomo treno, Senti la rivoluzione del pianeta e Carovana Luminosa.

Nel 2011 escono Crociere & CrociateBizarBazar, due album “fratelli” da otto brani ciascuno, pubblicati da Oddio produzioni. Tra i brani, i singoli Cristo non venire,  Ricchi contro poveri e L’istante.

Nel 2010 esce il primo album, La città vicino alla luna, pubblicato da TntStudio/Oddio Produzioni, su tutte le principali piattaforme digitali e in anacronistica versione cd. Viene presentato a “Parla con me”, condotto da Serena Dandini su Rai Tre, eseguendo live in studio Al tempo degli schiavi e La notte che non viene.

 

Nel 2009- 2008 pubblica il mini Scisso e disordinato e realizza per L’Espresso Gl’impresentabili e Ometto.

Nel 2006/2007 esce l’EP Controfase con i brani Motori, Cani e pescecani e Fiero di essere alieno.

Nel 2005 con il gruppo ARiVO arriva alla finale nazionale del premio Fabrizio De André con i brani Novembre e America e provincia.

Nel 2003 è autore di Non c’è male, pubblicata nell’album Che fantastica storia è la vita di Antonello Venditti, con cui continua la collaborazione. Apre l’esibizione del Tiromancino al festival “Dialoghi Mediterranei” a Palinuro, scrive il singolo Onda Elettrica per l’esordiente Eleonora C, che però non produce reddito!

 

– La Superband

Ad accompagnare Toniutti da vivo c’è la superband  i Professionisti, con Paolo Strina (chitarre), Andrea Pozzi (basso),  Eugene Valente (piano e synth), Gianluca Sgalambro  (batteria), Emiliano Chiocciolini (batteria), Andrea Carletti (chitarra e effetti) e Mariano Lucchese (sax).  Un suono rock elegante e ruvido, popolare e deluxe, che viene dall’amore sconfinato per la musica e gli strumenti che la producono!



 

5 Comments

  1. Angelo

    Game Paua dove l’hai lasciato? 🙂

  2. gigi

    insisto pure io sulla parentesi consolara, i nerd come noi ti conoscono per quella! 😀

  3. tt

    Inseriti! Grazie per il vs. neurone!

  4. Cialtrone Perecotte

    Bellissimo l’articolo sui virus informatici che si trasmettono “col suono”. Finalmente un contributo serio alla crescita della cultura scientifica del Paese.

  5. tt

    Ciao Perecotte, stai commentando su tutti i siti che parlano della questione? Ti lascio la pagina di ricerca di Google di ora https://www.google.com/search?q=dragos+ruiu&ie=utf-8&oe=utf-8&aq=t#q=dragos+ruiu&safe=off&tbs=qdr:d

Rispondi