La città vicino alla luna

ANTiPADiA

07042010595.jpgIl vostro amichevole amico Tony Utti è al momento impegnato a fare il fico con un inutile ma piacevole iPad, un oggetto nato per vendere contenuti che non verranno certamente da me acquistati e che tuttavia è indubbiamente assai divertente utilizzare per darsi un tono. E giusto a proposito di toni, mancano appena quelli definitivi di “Eclisse di Venere” e poi “La città vicino alla luna” potrà essere finalmente licenziato, nell’unica accezione buona che questa parola prevede. A molto ptesto.

Press Play

16072009057.jpgSi avvicina in prevedibile ma lieve ritardo l’uscita dell’album, e per la distribuzione fisica potrebbero esserci sorprese lasts moments. Siamo ai ritocchi degli ultimi brani e il pre-roll di ascolto su Bandcamp e  Facebook è andato meglio del previsto. A breve lo streaming del premix e poi si torna in studio per Altre Vicende 🙂

LA CITTA’ VICINO ALLA LUNA

valvola.jpgDopo qualche giorno di sosta in posti ameni, il troppo trascurato blog di lavorazione dell’album viene aggiornato con questo post incredibile che 1) dichiara decisa la scaletta dell’album con gli ultimi due sbrani e 2) si fa vettore dell’esistenza di commenti entusiastici di alcuni che l’hanno ascoltato e di critiche sdegnose di altri che pure hanno avuto il piacere.

Ne si deduce che quindi si tratta almeno di una compilatione di sbrani con un sapore forte che suscita mirazione o schifamento. A breve saprete quale personale impeto provare per via diretta.

[WP-CUMULUS]