La città vicino alla luna

TTunes!

Hello consumatori del millennio digitale, questo post è qui per informarvi che La città vicino alla luna è disponibile anche su iTunes in un’apposita versione perfetta per i nuovi e vecchi iPod! Se questa è la vostra piattaforma di elezione e desiderate ardentemente una o più copie, basta andare qui!

Now Open

Le prove per il live de “La città vicino alla luna” procedono. Dopo alcuni momenti robotici ma analogici, un abbozzo de “La notte che non viene” e “Bandito”. La band si sta rodando e porta un nome adeguato, “I professionisti”. Purtroppo non potete vedere l’impersonation di Steven Adler di Chiocciolini perché lo copro con la panza. Ma per compensare, nella scaletta ci sarà qualche sorpresina, anche se ancora non so quali!

—-

Paroline

Il presente Wordle per ringraziare con le parole che mi mancano tutti quelli che hanno acquistato e ascoltato “La città vicino alla luna” – che sono tanti di più di quanto pensavo e in crescita! Per chi è a Roma a ottobre, questo è un invito automatico alla presentazione dell’album al Lanificio 159 (la data è in definizione). Per chi non è a Roma, i mesi dell’autunno dovrebbero riservare qualche sorpresa, più o meno sgradevole a seconda dei bioritmi del momento!

La città vicino alla luna

<a href="http://toniutti.bandcamp.com/album/la-citt-vicino-alla-luna-2">Eclisse di Venere by Toniutti</a>

Quattordici sette duemiladieci, l’album è questo qua sopra! Dopo le beta e le release candidate, questa è la versione 1.0 ed è naturalmente freeware. Com’è ovvio visto che nulla=tutto, potete anche pagarlo e in questo caso il prezzo è di mille euro senza decimali. Oltre a riprovare l’antico brivido dimenticato di sborsare per qualcosa che si può trovare facilmente gratis, in questo modo sottoscrivete un contratto a scadenza sine die che vi garantisce, a vita, ogni futuro altro album-ep-download del vostro artista del momento, che crescerà grazie al vostro ingente sforzo economico. Naturalmente, avrete accesso a tutti i concerti del medesimo per voi + un’altra persona, per sempre e in ogni luogo, anche se non ne vorrete sapere più. Et eventualmente anche qualcosa dal frigobar. Certamente i numeretti nel contocorrente fanno bene a un organo basilare dei nostri corpi fisici contemporanei. Ma anche se volete solo ascoltare La città vicino alla luna interamente o anche mezzo e saltellando, avrete comunque toccato un punto vitale. Buon album a tutti!

RVSP, RSVP!

Il singolone per annunciare l’uscita di “La città vicino alla luna”. Se lo ascoltate e lasciate un commento che un comitato opportunamente selezionato riterrà piacevole e allisciante, potreste imbertarvi un download code per “Al tempo degli schiavi”!